Precision farming

L’agricoltura di precisione è una strategia gestionale che si avvale di moderne strumentazioni ed è mirata all’esecuzione di interventi agronomici tenendo conto delle effettive esigenze colturali e delle caratteristiche biochimiche e fisiche del suolo (Wikipedia).

Molto spesso quando trebbiamo un appezzamento ci accorgiamo che la produzione non è  omogenea, perchè ci sono punti più produttivi e punti meno. Questa variabilità può dipendere da molti fattori, tra cui il tipo di terreno, una non corretta applicazione del concime, una lavorazione malfatta o una semina non idonea. Riuscire a comprendere cosa genera la variabilità e quindi trovare i mezzi per porvi rimedio, o adattare il processo produttivo in modo da ridurre gli sprechi è il compito che si prefigge l’Agricoltura di Precisione  che gli anglosassoni chiamano anche Precision Farming o Precision Agricolture.

I diversi fattori si manifestano non solo nello spazio (georeferenziazione), ma anche nel tempo . Gestire la variabilità significa che il processo produttivo, una volta raccolte le informazioni, è applicato in modo diversificato.

Ad esempio dove abbiamo prodotto meno, potremmo ridurre la densità di semina del mais per portare meglio a termine le spighe o incrementare la semina di un cereale autunno-verninio sapendo che accestisce poco, o, viceversa, incrementare il dosaggio del concime solo dove realmente vi è una carenza.

Per fare ciò è necessario disporre di tecniche e tecnologie capaci, prima, di rilevare la disomogeneità e, dopo, di applicare in modo variabile gli input colturali all’interno dell’appezzamento (rateo variabile). Ovviamente l’applicazione dei mezzi di produzione (lavorazioni del terreno, concimazioni, trattamenti, semina, ecc.) sarà sempre svolta sulla base dell’esigenza della coltura, delle proprietà chimico-fisiche e biologiche del suolo, del clima e dell’andamento meteorologico.

Gli sbocchi di queste tecnologie sono molteplici, dalla mappatura georeferenziata delle produzioni e delle umidità  durante la raccolta alla semina e concimazione a rateo variabile 

 

 

Mappa del suolo e mappa di raccolta sono la base indispensabile

Associati con